Noi siamo uniti dall’amore che tutto può e che fa superare ogni limite dei limiti. Io spesso dico questa frase, perchè questa è l’essenza della mia presenza qui: dimostrare che l’amore supera il limite dei limiti e io sono contento di essere riuscito a dimostrare ciò. Non era facile, ma io ci sono riuscito con l’aiuto della mia meravigliosa famiglia e sono molto orgoglioso di ciò, ne sono fiero. Abbiamo fatto un capolavoro di vita, una meraviglia di vita; ciò che sembrava sfortuna è diventata forza e coraggio.

Io sono molto contento e voglio che tutti sappiano che la sfortuna non esiste perchè siamo noi che creiamo la nostra felicità o la nostra infelicità, non è un dio cattivo che ci dà delle punizioni o ci infligge delle pene, ma siamo noi che costruiamo la nostra felicità, giorno dopo giorno, con l’amore e con la speranza di tornare nella luce dalla quale siamo venuti. Io ora sono molto sereno perchè so che la mia vita è una vita piena di amore e coraggio e non sono volenteroso, sono solo io: Matteo.

Io voglio dire che anch’io, a volte, ho pensato di voler morire come Fabiano*, però non so cosa voglia dire parlare o camminare, perchè non l’ho mai fatto. Perciò non posso rimpiangere la vita di prima, perchè non so cosa voglia dire parlare con la voce. Io parlo scrivendo, non conosco altri modi e non posso dire che parlare con la voce sia meglio che parlare scrivendo. Perciò io non sono triste come lui, ma posso provare il suo dolore, perchè molte volte non ci capiscono e non ci trattano da persone pensanti, ma da persone inutili che sono di peso alla società perchè non possiamo fare niente, ma noi possiamo pensare e il pensiero cambia il mondo, perchè noi cambiamo il modo di vedere le cose, noi siamo il cambiamento che il mondo chiede per evolvere.

Sono felice di come ho vissuto finora e non posso dire che la mia vita sia stata brutta o senza amicizie o amore, ho una vita stupenda, piena di persone meravigliose che mi aiutano sempre a fare tutto. Ho fatto veramente tutto, non c’è stato niente che abbia fermato la mia famiglia. Loro non hanno mai detto: “Questo con Matteo non si può fare”. Lo so che era difficile, ma non si sono mai arresi di fronte a niente, loro sono degli eroi. Semplicemente eroi, perchè gli eroi sono questi, non chi combatte in guerra, perchè non c’è eroismo in una guerra. Nel vivere la vita che ci è stata data c’è molto eroismo, perchè noi non dobbiamo vivere con paura, ma con coraggio e con libertà, senza pensare che ci poteva essere una vita migliore. Quella che abbiamo è la migliore vita possibile. Con questo non dico che non si deve sperare di migliorare, però non si deve pensare di essere sfortunati.

La vita fa il suo corso, la mia missione procede e anche quella degli altri, anche se non tutti ne sono consapevoli. La luce entra nella vita di tutti, alcuni la ignorano.

*”Appello per l’eutanasia:ero dj fabo ora voglio soltanto morire. Fatemi uscire da questa gabbia” Corriere della sera 18/1/2017

Annunci